Primo Colloquio
immagine6.jpg

stoneIl primo colloquio ha come obiettivo principale la conoscenza reciproca.

Primo e fondamentale scopo è quello di capire “chi è” il paziente e qual è la sua richiesta, più o meno esplicita.

Il paziente è portatore di una richiesta iniziale che esporrà allo psicologo.


Concretamente il paziente illustrerà quali sono le problematiche per le quali ha richiesto la consulenza, mentre lo psicologo procederà attraverso domande con l’obiettivo di effettuare una prima anamnesi, ossia una raccolta di informazioni utili ad individuare le aree problematiche, i contesti nei quali si manifestano, le risorse di cui il paziente dispone e la sua motivazione ad intraprendere un percorso di terapia. Occorrano comunque almeno altri due/tre colloqui affinchè paziente e psicologo possano giungere alla costruzione di un obiettivo terapeutico comune da raggiungere: il contratto terapeutico.

Il contratto sarà adatto a quel paziente, in quel particolare momento della sua vita, della sua motivazione a cambiare, delle sue risorse disponibili.

D.ssa ANNALISA SAMMACICCIO - PSICOLOGA PADOVA

3492945107

Via Camillo Manfroni, 6 - Padova

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Psicologa iscritta all’Ordine degli Psicologi del Veneto
n° albo 4675 dal 21/01/2004
Abilitata all'esercizio della Psicoterapia
Partita iva 04221160288

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy